1999 - Gruppo Alpini Crocetta del Montello

Vai ai contenuti
Cremona, 14, 15 e 16 maggio 1999
A Cremona siamo stati ospiti dell'Oratorio di Don Massimo, giovane e simpatico Sacerdote, in Piazza Duomo.
Eravamo proprio a due passi dal centro, da quella Piazza, dove qui sotto si vede "El sàntol col fiosso", che ha visto la disgrazia accaduta ad un Alpino trevigiano il quale, probabilmente lasciatosi trascinare dall'euforia e dalla sua giovanile esuberanza, è salito su un pennone portabandiera provvisorio (proprio quello che si vede nella fotografia) il quale non ne ha retto il peso e, schiantatosi improvvisamente, ha provocato la caduta dell'Alpino e, purtroppo, la sua morte.
Da ricordare anche che al ritorno siamo stati coinvolti in un incidente avvenuto nel tratto autostradale tra Cremona e Brescia, quando si è verificato un tamponamento tra due veicoli che stavano sorpassando il nostro pullman. Uno dei due veicoli ha ripetutamente e violentemente sbattuto tra il guard-rail e la fiancata del pullman, rimanendo pressoché distrutto. Il tutto si è peraltro fortunatamente risolto senza danno alcuno né ai passeggeri del nostro pullman e neppure a quelli delle vetture. Unico inconveniente, per noi, una sosta forzata di un paio d'ore nel vicino autogrill, dove non ci è rimasto altro da fare che... uno spuntino!
Per il resto tutto al meglio. ricordiamo con simpatia Don Massimo, il suo Oratorio, la Città di Cremona, che ci hanno offerto splendida ospitalità e ci ha fornito l'occasione per incontrare, tra gli altri, gli amici di Mozzecane (VR) con i quali siamo rimasti in rapporti di amicizia.
Torna ai contenuti