Nicoletti Ferruccio - Gruppo Alpini Crocetta del Montello

Vai ai contenuti
PROFILO DI PARTIGIANO CADUTO


Nicoletti Ferruccio
Nato a Crocetta del Montello il 20 gennaio 1922, di stato civile celibe, di professione operaio, licenza elementare.

Partigiano della Brigata "G. Mazzini", della quale era Comandante il Cap. Brunetti Paride "Bruno".

Motivi che l'hanno spinto ad entrare nelle file della resistenza: ideali democratici ed antifascisti.

Ricompense al V.M.: nessuna.

DECEDUTO A GUIA DI VALDOBBIADENE L'11 DICEMBRE 1944.

Fatti che l'hanno portato a morte: Sbandatosi dopo i noti eventi dell'8 settembre 1943, fu tra i primi ad aderire alle bande partigiane organizzatesi nella zona. Durante un combattimento a fuoco contro reparti fascisti a Guia di Valdobbiadene, venne mortalmente ferito.
Torna ai contenuti