Nicoletti Antonio - Gruppo Alpini Crocetta del Montello

Vai ai contenuti
PROFILO DI PARTIGIANO CADUTO


Nicoletti Antonio
Nato a Crocetta del Montello il 26 marzo 1924, di stato civile celibe, di professione bracciante, licenza elementare.

Partigiano della Brigata "G. Matteotti", della quale era Comandante la Med. d'Oro "Neri" Livio Morello.

Motivi che l'hanno spinto ad entrare nelle file della resistenza: insofferenza alla politica militare maturatasi a seguito della cattura da parte di  militari della R.S.I..

Ricompense al V.M.: nessuna.

DECEDUTO A PARMA IL 9 MAGGIO 1944.

Fatti che l'hanno portato a morte: In servizio militare coatto presso un reparto alpino della R.S.I., fuggiva per rientrare nelle file partigiane. Catturato assieme ad altri compagni e sottoposto a processo da parte di un tribunale fascista, veniva condannato a morte e fucilato a Parma.
Torna ai contenuti